I "fili di trazione" sono una tecnica semplice, con rischi quasi inesistenti e in anestesia locale. Può venire un piccolo livido, poco dolore, annullabile con un comune antidolorifico e ad un costo basso.

 

Deve esserci l’indicazione giusta, ovviamente, non tutti i casi si possono correggere in maniera così semplice e veloce. Ma alla visita, con opportune manovre, ci rendiamo conto sia della fattibilità sia del cambiamento che si può ottenere.

 

Quindi: una piccola iniezione di anestetico locale come dal Dentista, sia nel sopracciglio che nella sede di aggancio, che è nel Cuoio Capelluto nella direzione in cui vogliamo spostare la coda o l’angolo del sopracciglio. Poi con un ago particolare si inserisce un filo di materiale non riassorbibile (quelli usati in Chirurgia Cardiaca), molto morbido. Con lo stesso ago si riporta il filo nello stesso punto dove è entrato, si prova la trazione da applicare (il Paziente con lo specchio può valutare quanto “tirare”) e si fissa nella posizione giusta, un piccolo punto di sutura e abbiamo finito.

 

In alcuni casi possiamo metterne anche due o tre per “liftare”una zona più ampia.

 

Ovviamente ci sono degli accorgimenti tecnici da rispettare che lo specialista deve conoscere e certamente la procedura necessita di una buona conoscenza dei tessuti del viso. Ma la cosa bella è che questi fili speciali non danno reazioni infiammatorie, non si lasciano cicatrici visibili e si può correggere tutto con semplicità anche dopo una settimana o dopo anni, sempre con una goccia di Anestesia locale.

 

Alla prossima con il Lipofilling del viso e del seno!

Share on Facebook
Please reload

Post recenti

January 16, 2017

January 16, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Mandami una foto QUI per un consiglio terapeutico!

Milano - Lucca - Bologna - Prato

@2017 by Marco Giannini. P.Iva 01077560462